Tokyo 2020, marcia e maratona senza pubblico

Maratona e marcia, no al pubblico

Durante i Giochi verrà chiesto al pubblico di non posizionarsi lungo il percorso per evitare assembramenti

Ai Giochi di Tokyo 2020 verrà chiesto al pubblico di non disporsi lungo il percorso delle due gare, sia per la marcia che per la maratona.

La paura d’impennata dei contagi da Covid è ancora elevata.

La richiesta arriva direttamente dagli organizzatori dichiarando la necessità di ridurre al minimo i rischi, restringendo gli spostamenti del pubblico.

Tokyo 2020: maratona e marcia senza pubblico

Richiesta, non obbligo

La prefettura, le autorità di Sapporo, città dove si svolgeranno entrambe le gare, la polizia di Hokkaido e gli organizzatori stessi specificano:

È stato deciso di chiedere al pubblico di astenersi dall’assistere lungo il percorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.