Finale lba terza partita sempre a favore Bologna

Una finale che inizia con tanta difesa

Una finale che inizia ad avere il carattere agonistico cercato dal pubblico pagante. Dopo le prime due gare perse in casa, Milano approda in casa Virtus con fare guardingo e lo dimostra fin dal primo quarto. Per entrambe le squadre l’inizio è dettato da prudenza e tanta difesa con una Milano molto attiva fin dai primi minuti di gioco. Un inizio gara intenso e veloce in cui il tempo scorre ed i canestri sono pochi, tutto fa pensare ad un finale ben al di sotto dei 100 punti. Benvenuti in una finale che promette spettacolo con una Olimpia Milano diversa dalle prime due gare.

 

Il sorpasso che ti aspetti da Milano ma poi arriva Weems MVP di serata

Alla fine del primo tempo troviamo due squadre che si equivalgono. L’Armani  ci fa credere che la rabbia dovuta alle sconfitte subite in casa possa bastare nei confronti di una Virtus presente su tutti i rimbalzi. La forza della Virtus Bologna in questi play off si conferma il gioco di squadra che riesce a coinvolgere tutti. Con una panchina ben gestita da coach Djordjevic, il solito Teodosic è supportato da una squadra che salta su tutti i rimbalzi difensivi e di tanto in tanto appare un Weems che fa solo magie.

Milano riesce a passare avanti ma non per molto, l’ultimo quarto si conferma di troppo per le forze fisiche della squadra di Messina. La sua squadra quest’anno ha giocato 25 gare in più della Virtus Bologna e le statistiche parlano chiaro in questo finale di play off. Nell’ultimo quarto la Virtus ha una marcia in più e Milano non può niente contro un gioco di squadra ben organizzato, una buona difesa e forse una condizione fisica migliore. Per l’Olimpia non basta il talento dei singoli individui in questa gara 3, dall’altra parte un certo Kile Weems (MVP) ha regalato importanti punti da tre.

La Virtus Bologna fa il 3-0 su Milano con un punteggio finale di 76-58, aspettiamo gara 4 questo venerdì per scoprire se sarà subito scudetto per la squadra di Sasha Djordjevic. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.